Google Inbox, applicazione di posta elettronica fino ad ora disponibile solo ad invito, durante il Google I/O è arrivata la notizia che sarà aperta a tutti per il download sia su piattaforma Android, sia su iOS.

Ricordiamo che, dal suo lancio avvenuto in Ottobre 2014, l’applicazione ha subito una crescita tale da renderla finalmente disponibile ad un pubblico vasto.  Le ultime modifiche apportate riguardano la possibilità, con la funzione “Undo Send” di richiamare un messaggio appena inviato nel caso in cui avessimo dimenticato qualche dettaglio o per un qualsiasi ripensamento. Ovviamente per essere funzionante, si può richiamare il messaggio solo dopo un breve lasso di tempo, che deve essere molto vicino a quello dell’invio. Le altre modifiche sono di tipo qualitativo, migliorata la stabilità generale e migliorato il riconoscimento delle mail di uno stesso contenuto, per un raggruppamento più semplice.

Di seguito l’ultimo changelog ufficiale ed in fondo all’articolo i link per il download dell’applicazione

  • Nuovo gruppo Viaggi: le email relative ai viaggi vengono raggruppate con i dettagli importanti in evidenza
  • Nuova impostazione per la funzione “scorri per eliminare”
  • Nuova impostazione per la creazione della firma
  • Annulla Invia: una funzione che consente di annullare l’invio di un messaggio entro pochi secondi dall’invio stesso
  • I promemoria di Keep ora vengono visualizzati in Inbox
  • Correzioni di bug e prestazioni migliorate

Badge-Google-Play

Badge-Apple-Store

CONDIVIDI
Articolo precedenteStonex One: pre-order a quota 10.000 in meno di 48 ore!
Prossimo articoloHTC conferma Android M per One M9, M9+ ed altri modelli