flash

Tramite il profilo Google+ di AdWords, Google annuncia il blocco di tutte le applicazioni che utilizzano Flash, il plugin di casa Adobe a partire da domani 1 settembre.

Il plugin più utilizzato in ambito web, Flash player, ormai obsoleto e costantemente sotto attacco da parte di hacker, sta per essere bloccato definitivamente da Google. Con il browser Google Chrome, a partire da domani 1 settembre, i banner pubblicitari che utilizzano il plugin, non saranno più visibili, dando così il via al definitivo utilizzo di HTML5. Lo dichiara la stessa Google attraverso il suo profilo Google+ di AdWords, nota sezione dedicata agli inserzionisti.

La notizia era nell’aria, gli ultimi problemi di sicurezza e la loro la gestione non proprio puntuale da parte di Adobe, avevano pesantemente indispettito Google che maturava sempre di più la decisione di bloccare definitivamente il Plugin. Dopo le ulteriori informazioni raccolte dai suoi esperti di sicurezza non sono state gradite ai piani alti di Google portando così alla definitiva decisione  di staccare la spina e aprire al definitivo utilizzo di HTML 5 o di Xml.