Google Home Max, lo speaker dedicato agli audiofili più esigenti

Google Home Max, lo speaker dedicato agli audiofili più esigenti

Nel corso dell’evento Google tenutosi nel tardo pomeriggio di ieri 4 ottobre, il colosso di Mountain View ha presentato i suoi nuovi hardware tra cui l’interessante speaker chiamato Google Home Mini e un’ulteriore device dedicato ad un target di utenti più esigenti, denominato Google Home Max.

Il nuovo Home Max dispone di quattro luci LED poste sotto una finitura in tessuto, con due woofer da 4,5 pollici e due custom da 0,7 pollici per garantire una resa acustica che farà la gioia degli audiofili. Il dispositivo dispone di una speciale funzione chiamata Smart Sound che gli consentirà adattare l’audio in base alla situazione, come aumentare il volume in caso di rumori.

“Max ridefinisce l’audio, in un modo che solo Google può fare con l’ AI. Il suo suono ad alta fedeltà è costruito su una base di hardware premium. Con i woofer dual da 4,5 pollici ad alta escursione, avrai bassi profondi ed equilibrati. E Max può suonare ad alto volume, davvero forte… così puoi riempire anche la stanza più grande della tua casa con la tua musica preferita. Infatti, è 20 volte più potente dell’originale Google Home”, si legge nel comunicato ufficiale di BigG.

Proprio come la versione mini, anche in questo caso troviamo tre varianti di colori disponibili: coralchalk e charcoal, che si possono tradurre in italiano come corallogesso e carboncino.

Come ogni speaker che si rispetti, anche la versione Max di Home disporrà di controlli touch e un jack audio da 3,5 mm. Il dispositivo sarà in vendita da dicembre 2017 al costo di 399 dollari, con un abbonamento per 12 mesi a YouTube Music incluso. Anche in questo caso, l’Italia rimarrà a bocca asciutta, almeno per ora.