Google Home impara l’italiano e diventa più facile da utilizzare

Google Home impara l’italiano e diventa più facile da utilizzare

Avete acquistato dall’estero un dispositivo Google Home oppure uno dei nuovi Home mini? Bene! Vi farà sicuramente piacere sapere che finalmente la casa ha rilasciato il supporto per la lingua italiana per i suoi assistenti vocali casalinghi. Se fino a ieri quindi avere un prodotto di questo tipo a casa poteva non avere senso (per chi ha difficoltà con l’inglese), da oggi cambia tutto.

L’abilitazione è arrivata ed impostare il tutto correttamente è semplice. Ecco come procedere ed i comandi che è possibile pronunciare.

Arriva la lingua italiana sui Google Home

assistente domotico
assistente domotico

La cosa era nell’aria, infatti alcuni utenti hanno avuto la possibilità di ricevere gratuitamente a casa uno dei nuovi dispositivi in vista dell’arrivo della nuova lingua. La beta era a numero chiusi e tutti gli utenti (fortunati) invitati non hanno avuto molto tempo per proseguire nella registrazione. A breve Google Home dovrebbe quindi arrivare anche sui nostri scaffali.

Ma ora che c’è l’abilitazione della lingua come si fa ad impostare il tutto? Semplicissimo, vi spieghiamo tutto noi. Per prima cosa bisogna aprire l’applicazione Google, spostarsi sull’ultima scheda e recarsi sulle “Impostazioni“. Qui, sotto la voce Assistente Google cliccate di nuovo sulla medesima voce. Recatevi ora su dispositivi e selezionate i vostri assistenti domotici. All’interno di questa sezione è quindi possibile modificare la lingua di default ed impostarla su “Italiano“.

Le funzionalità ci sono, anche se manca qualcosina, per esempio alcuni controlli casalinghi sono pronunciabili soltanto in inglese, altrimenti le funzioni non si attiveranno. Sarà però possibile ricevere risposta nella nostra lingua. Sicuramente ci vorrà qualche settimana per vedere tutto stabilizzato.

Fonte | SmartWorld

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: