Google Glass

Google ha annunciato ufficialmente da poche ore di aver avviato un protocollo per la revisione di applicazioni di terze parti sviluppate per i Google Glass che dovranno rispettare tutte le regole imposte dalla casa di Mountain View sul rispetto della sicurezza dei dati e soprattutto sulla privacy.

L’annuncio di questa iniziativa coincide con le indiscrezioni che indicano la disponibilità di applicazioni per i Google Glass sviluppate da società indipendenti previo un aggiornamento del sistema operativo che sarà rilasciato nelle prossime ore.

Gli sviluppatori potranno inviare le proprie applicazioni per un attenta revisione direttamente a Google la quale verificherà che design, usabilità, gestione di sicurezza e privacy rispettino le linee guida indicate agli sviluppatori stessi. Una volta approvate le applicazioni saranno disponibili per il download da parte dei fortunati possessori dei Google Glass attraverso l’apposita area MyGlass.

In queste ore Timothy Jordan di Google ha annunciato che cinque nuove applicazioni sono disponibili per i Google Glass:

Siamo entusiasti di annunciare che nell’area MyGlass sono disponibili le seguenti applicazioni: SportsYapper, Fancy, Mashable, KitchMe e Thuuz. Queste applicazioni sono state approvate con il nuovo processo di revione delle applicazioni

Potrete vedere alcune immagini relative alle applicazioni sopra indicate in fondo a questo articolo.

Da segnalare inoltre come ora anche vari produttori di apparecchiature stiano iniziano a lavorare con i Google Glass e come finalmente stiano iniziando prime manifestazioni di collaborazione reali ed un esempio di questo sviluppo è possibile apprezzarlo grazie alla Philips che ha lavorato per integrare la sua attrezzatura medica con i Google Glass per realizzare un prodotto decisamente futuristico nel campo medico.