Presto un brevetto relativo al nuovo modello di Google Glass 2 presso la Federal Trade Commission Usa .

Il gigante di Mountain View ci aveva puntato tanto: un progetto quello dei Google Glass, che aveva tutti i presupposti per diventare un successo, ma la scelta di affidarsi ad un progetto ancora molto acerbo, è risultato un vero e proprio flop, al punto che proprio la stessa casa, ha deciso a gennaio, di sospenderne le vendite. Ma ora la decisione di trasferire  il progetto di un nuovo release del device, ad un laboratorio di ricerca Google X, sotto la guida di Tony Fadell, capo della divisione di case ‘intelligenti’ di Nest.

43779_302792947_4147096be76668c9c53e33864eeb4b84

Il nuovo occhiale, secondo indiscrezioni, si chiamerà Google Glass: Enterprise Edition, abbreviato in GG1. Il nuovo progetto 2.0 dei Google Glass porterà ovviamente un nuovo e più potente software, ma soprattutto punterà ad una funzionalità completamente rinnovata, sia in molteplici possibilità di utilizzo, sia nella vera e propria utilità dell’occhiale.

L’idea sarebbe quindi quella di creare dei nuovi dispositivi ottici multimediali che siano meno di uso comune e quotidiano,ma più indicati per categorie di professionisti  come medici, architetti e altri lavori tecnici dove un supporto digitale ,potrebbe aiutare e facilitare il lavoro. L’idea del progetto si svilupperà con delle caratteristiche tecniche specifiche, già dichiarate su alcuni blog e siti ufficiali: il GG1 infatti, avrà un modulo WiFi dual band 802.11a/b/g/n/ac e supporto delle frequenze a 5 GHz, Bluetooth Le, batteria non removibile, connessione Usb e carica batterie.

Non ci resta che attendere l’uscita ufficiale insomma, che sembra già stabilita il 28 dicembre 2015, quando verranno mostrate anche le prime immagini dei Google Glass 2 in anteprima del nuovo prodotto di Mountain View: un prodotto non per tutti insomma, ma che sicuramente entrerà di prepotenza, nel panorama dei dispositivi tecnici dei professionisti.

CONDIVIDI
Articolo precedenteMinecraft per Windows 10 ufficialmente annunciato da Microsoft
Prossimo articoloGuida: LG G3 One Click Root | come eseguire il root in un click