Arrivata ieri sul Play Store, l’applicazione della fotocamera di Google, Google fotocamera, mostra una grafica totalmente nuova e ridisegnata. Sebbene gli aggiornamenti portino sempre nuove funzionalità, in questo caso possiamo che Google ne ha portate davvero tante; vediamone insieme i dettagli.

Aprendo l’applicazione troviamo particolarmente interessante tre modalità di utilizzo:

  • Modalità fotocamera avanzata che consentirà ai fotografi provetti di regolare le varie impostazioni: bilanciamento del bianco, tipologia di focus, scene (Azione, Notte, Tramonto e Festa).
  • Modalità Grandangolo che consentirà di effettuare scatti in formato 16:9
  • Modalità Time Lapse che consente una frequenza di cattura del fotogrammi molto inferiore a quella di riproduzione.

Il mirino dell’applicazione ora copre il 100%,  praticamente quello che vediamo sullo schermo è esattamente quello che riprende la lente. E’ stato ingrandito il pulsante di scatto per poterlo premere meglio senza distogliere lo sguardo o alterare l’inquadratura. Migliorata anche la messa a fuoco che risulta ora più precisa, sia in movimento sia in fase di editing ex post. Potremmo mettere a fuoco solo il soggetto principale e sfocare lo sfondo anche in un secondo momento (funzione già vista con Nokia Refocus).

Potete scaricare Google Fotocamera  cliccando sul badge che segue ricordando a tutti che l’applicazione è disponibile solo per utenti con Android 4.4 KitKAt ma che nei prossimi mesi Google Fotocamera dovrebbe diventare compatibile anche con versioni precedenti di Android.

Badge-Google-Play

CONDIVIDI
Articolo precedenteNokia regala 9 giochi Gameloft
Prossimo articoloOnePlus One: arriva in Italia a meno di 350 euro, ecco quando