Google Foto introduce l’export per le foto in movimento, solo su Pixel 2

Google Foto introduce l’export per le foto in movimento, solo su Pixel 2

Google Foto è l’applicazione dedicata alla galleria del colosso di Mountain View di cui vengono spesso rilasciati aggiornamenti, tuttavia è raro che venga messo a disposizione un changelog completo in cui vengono chiariti i miglioramenti e le nuove funzioni introdotte.

Molto spesso, infatti, accade che nemmeno gli utilizzatori si rendono conto di avere aggiornato l’applicazione specialmente perché molti update vengono rilasciati lato server e non direttamente dal Play Store.

Anche negli ultimi giorni è accaduta praticamente la stessa cosa, infatti è adesso presente una novità che inizialmente è passata inosservata all’interno dell’interfaccia utente.

Google Foto adesso integra la possibilità di effettuare un’esportazione delle Motion Pictures, le cosiddette immagini in movimento. Entrando nel dettaglio, è possibile trasformarle in GIF o video così da poterle condividere facilmente con i propri amici.

Per chi non fosse a conoscenza di questo tipo di foto, si tratta di immagini in formato JPG leggermente più grandi di quelle normali in cui viene contenuta la foto originale ed una sua versione animata con momenti precedenti e successivi allo scatto.

E’ possibile trovare la nuova opzione sotto al menù di ogni foto, caratterizzato dai tre punti in alto a destra, selezionando la voce “Esporta”. All’interno di questa selezione adesso sarà possibile scegliere tra fermo immagine, GIF e video.

Sfortunatamente questa nuova funzione integrata su Google Foto è attualmente disponibile soltanto per i possessori di Google Pixel 2, il motore di ricerca ha probabilmente intenzione di effettuare un roll-out graduale nel corso delle prossime settimane per verificare che la novità funzioni al meglio.

FONTE: Phonearena;