Google Drive semplifica la condivisione dei file

Google Drive semplifica la condivisione dei file

Google Drive è sicuramente uno dei servizi cloud più utilizzati al mondo, si tratta della piattaforma messa a disposizione da BigG che è possibile sfruttare attraverso piattaforma Android, iOS, Windows e Mac.

Effettivamente prima del nuovo aggiornamento di cui andremo a parlare oggi, poteva spesso succedere che venissero condivisi file o cartelle con le persone sbagliate a causa di un sistema che creava disordine agli occhi degli utenti.

Il nuovo aggiornamento Google Drive va proprio a migliorare lo strumento “Verifica accessi” per renderlo un processo estremamente più semplice da gestire.

Con questa nuova versione rilasciata lato server adesso gli utenti saranno in grado di visualizzare nomi o indirizzi email delle persone che non hanno accesso al file ed all’interfaccia di controllo degli accessi.

Inoltre, quest’ultimo viene dotato di intelligenza artificiale così da capire chi – tra gli utenti con cui è stato condiviso un contenuto – ha bisogno di un determinato file o archivio.

Si tratta di modifiche sicuramente attese da tanto tempo da parte di molti utenti utilizzatori di Google Drive, gli sviluppatori del colosso di Mountain View sembra abbiano finalmente ascoltato le richieste inviate attraverso i feedback e si sono impegnati a dirigere la novità verso tutte le piattaforme disponibili.

Non bisogna dimenticare, inoltre, che tra le novità di questo nuovo update vi è anche l’inserimento del supporto a nuovi tipi di file. QUI potete consultare l’elenco completo di tutte le novità.

FONTE: Phonearena;