google

Google dichiara guerra al Porno dai sui blog imponendo ai propri utenti di rimuovere il materiale vietato dalla piattaforma Blogger.

Google manda un segnale forte contro il porno, mettendo al bando le immagini ed i video hot dalla propria piattaforma Blogger a partire dal 23 Marzo, con unica eccezione per le immagini di nudo con significati artistici, educativi e scientifici.

Google chiude al porno

Con una comunicazione inviata a tutti gli utenti che dispongono di un blog realizzato attraverso la piattaforma Blogger, di proprietà proprio della casa di Mountain View, Google ha chiesto la rimozione di tutte le immagini hot presenti nei blog a partire dal 23 Marzo 2015, chiarendo che l’iniziativa non è strettamente legata alla pornografia, ma anche alle immagini ed i video di nudo parziale od integrale, non rientranti nelle categorie sopra menzionate.

Google ha inoltre specificato che tutti i blog già attivi sulla piattaforma Blogger, che non avranno rispettato la scadenza del 23 Marzo 2015 per la rimozione delle immagini vietate, non verranno cancellati ma impostati “automaticamente” in modalità privata ed accessibili esclusivamente dagli amministratori. Discorso a parte per i nuovi blog realizzati dopo il 23 Marzo contenenti immagini di nudo e pornografia, i quali verranno invece immediatamente cancellati dalla piattaforma senza alcun preavviso.

Via