doodle

Google dedica un Doodle per i 270 del nostro Alessandro Volta ed accedendo al motore di ricerca questa mattina troverete una pila che si ricarica ad accogliervi.

Questa mattina aprendo Google troverete uno speciale Doodle dedicato ai 270 anni dalla nascita di Alessandro Volta, nato a Como il 18 febbraio 1745 e morto nella stessa città lombarda, il 5 marzo 1827. Per celebrare la nascita del del fisico italiano è stata scelta la sua invenzione principale e per la quale è ricordato in tutto il mondo: la pila.

La scelta della pila per il Doodle

Google ha deciso di realizzare un particolare Doodle per ricordare Alessandro Volta, scegliendo di celebrare il suo compleanno non inserendo un immagine dell’inventore e fisico italiano, ma mostrando una pila in fase di ricarica.

Il Doodle è stato realizzato per Google da Mark Holmes, il quale ha spiegato che nel dubbio che la maggior parte delle persone avrebbero potuto incontrare delle difficoltà nell’identificare Volta da un ritratto, ha preferito mostrare la sua invenzione più famosa e che ha cambiato radicalmente il mondo: una pila, realizzata ispirandosi a stampe di epoca vittoriana e che mette inoltre in particolare risalto anche le lettere di Google, in grado di illuminarsi proprio grazie all’energia elettrica prodotta dalla pila stessa.

Alessandro Volta, nome legato all’elettricità

Ad Alessandro Volta va il merito di aver rivoluzionato il mondo grazie alle sue scoperte ed oltre all’invenzione della pila, antenata delle moderne batterie, il suo nome è direttamente legato all’elettricità, che proprio come unità di misura utilizza il “Volt” (V). Il fisico italiano è da ricordare inoltre per le sue scoperte legate allo studio del metano, del quale riuscì per primo a conoscerne caratteristiche e potenzialità, che lo hanno reso ancora oggi, uno dei gas più utilizzati al mondo.



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: