Google Cloud Messaging

Tanta carne al fuoco per gli sviluppatori, come sempre avviene nei Google I/O, sono diversi gli spunti che Google mette a disposizione come ad esempio il nuovo servizio Google Cloud Messaging che darà supporto per inviare le notifiche push anche su i dispositivi iOS.

Questo nuovo servizio gratuito, consentirà agli sviluppatori di inviare messaggi sulle diverse piattaforme: Android, iOS e Chrome. Ci sarà la possibilità di inviare le notifiche in modo mirato, direttamente a singoli dispositivi, gruppi di dispositivi o dispositivi abbonati ad argomenti. In più l’applicazione su un dispositivo può inviare messaggi direttamente a un server e a dispositivi appartenenti allo stesso gruppo. Sono poi introdotti gli argomenti, questo vuol dire che un utente può selezionare solo le notifiche di maggiore interesse. Ad esempio su un’applicazione di notizie di vario genere, si possono selezionare le notifiche per le sole notizie sportive, filtrando le altre come di scarso interesse.

Ulteriori informazioni possono essere reperite sulla pagina adibita agli sviluppatori che tratta l’argomento.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteNow on Tap, con Google i suggerimenti arrivano nelle app
Prossimo articoloStonex One: pre-order a quota 10.000 in meno di 48 ore!