Secondo il Wall Street Journal, il colosso Google avrebbe firmato un accordo con il gruppo televisivo statunitense CBS per lo sviluppo di una web Tv che dovrebbe essere lanciata all’inizio del 2017 sulla piattaforma YouTube.

Sembra inoltre che il colosso di Mountain View sia prossimo ad un accordo per distribuire i canali di 21st Century Fox e che sarebbe in una “trattativa avanzata con Walt Disney Co”.

BigG ha in mente di proporre un servizio low cost per tutti gli utenti che ancora non dispongono di un abbonamento alla pay tv, secondo il WSJ, Google “sta cercando di offrire un pacchetto ad un prezzo compreso tra 25 e 40 dollari al mese”. Attualmente il colosso americano non ha né confermato né smentito tali affermazioni.

In effetti i giovani americani hanno già soppiantato la televisione con YouTube, e la nuova piattaforma, che dovrebbe chiamarsi YouTube Unplugged, potrebbe ampliare la sua fetta di utenti.

Una vera e propria sfida anche per un colosso come Google, che dovrà cercare di ritagliarsi uno spazio nel mercato delle web TV, già ben conquistato da Netflix, che recentemente ha registrato un boom di nuovi abbonati, anche se le piattaforme offrono un servizio completamente differente tra loro.

Per quanto riguarda la concorrenza nello stesso settore, BigG dovrà temere l’arrivo di Hulu, che ha già annunciato l’arrivo di un servizio molto simile a quello offerto da Google.

CONDIVIDI