Goolge Cardboard

Molte aziende fanno a gara per dimostrare che la Realtà Virtuale sia finalmente pronta per i consumatori, producendo tecnologia senza sosta e mentre si continua a sviluppare nuove tecnologie, Google adotta un approccio leggermente diverso: non serve chissà quale ritrovato tecnologico, bisogna solo disporre di uno smartphone e di una Google Cardboard.

Da questo approccio arriviamo all’ultimo annuncio Google che dichiara che la Google Cardboard è ora disponibile in 39 lingue differenti attraverso 100 paesi su dispositivi sia Android, sia iOS. Inoltre, Google ha rilasciato i documenti di sviluppo in 10 lingue, rendendo più facile agli sviluppatori la loro comprensione per sfruttare al meglio gli strumenti forniti. Dal momento che Google ha rilasciato le API, chiunque può sviluppare applicazioni ad hoc aumentando considerevolmente la gamma.

L’SDK è stato aggiornato per rendere l’esperienza migliore su dispositivi con “sensori di qualità inferiore” e per migliorare l’approccio con i dispositivi iOS; ora è possibile anche aggiungere Google Street View alle applicazioni per Google Cardboard.

E voi che ne pensate della Realtà Virtuale?

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteIn arrivo le custom rom Android 6.0 Marshmallow per Xperia grazie a Sony
Prossimo articoloGoogle Search: il Mobile batte il Desktop