Google Car, il progetto si apre per possibili collaborazioni esterne

Google ha deciso di punto in bianco di abbandonare l’idea di andare a realizzare una Google Car senza l’ausilio di aiuti esterni, da oggi il produttore è ufficialmente in cerca di possibili collaborazioni con varie aziende automobilistiche specializzate nel settore. Questa decisione arriva dopo qualche settimana che Apple, con la sua Apple Car, ha iniziato a fare pressioni per poter effettuare test stradali pubblici.

Google Car, il progetto si apre per possibili collaborazioni esterne

Google lavorava a questo progetto apertamente, non era un segreto, non era però decisa a collaborare con nessuno essendo molto gelosa delle proprie creazioni. Il motivo per cui ora si è vista costretta a collaborare potrebbe essere davvero molto semplice se avete assistito alle vicende di Apple. Prima di poter immettere sul mercato determinate automobili o comunque nuovi sistemi di guida, c’è naturalmente bisogno di effettuare dei test previa autorizzazione delle autorità pubbliche.

Il problema è questo, sei una multinazionale che opera nel campo da anni? I permessi arrivano subito, sei nuovo? Mi spiace ma ci vorranno secoli. La mossa di Google potrebbe essere quindi quella di ottenere più facilmente tutte le dovute autorizzazioni grazie alle varie aziende con cui stringerà contatti. Attualmente la società è in contatto con diverse multinazionali, ma tra le tante una davvero interessata ad entrare a far parte del gioco pare essere Fiat Chrysler. Vedremo l’evolversi della situazione.