Alert

Google ha attivato su Chrome una funzione di alert per evitare che gli utenti possano andare su siti ritenuti pericolosi per la sicurezza del computer

Arriva un’ottima funzione sul web browser Chrome di Google. Infatti il colosso di Mountain View ha introdotto una funzione di alert per impedire che i cybernavigatori possano involontariamente o accidentalmente scaricare contenuti che potrebbero essere nocivi per la sicurezza e il buon funzionamento dei nostri PC.

Infatti, ogni volta che si andrà a visitare un sito che in maniera silente o ingannevole cercasse di installare un software indesiderato che potrebbe apportare cambiamenti al computer o interferire con la navigazione, apparirà una finestra rossa che avviserà l’utente del pericolo e visto che oltre un quarto delle persone, tenda ad allontanarsi immediatamente da tali siti in presenza di un avviso di pericolo ci sembra un’ottima escamotage per aiutare magari i meno esperti.

alert2

Inoltre i siti ritenuti “malevoli” da Google, verranno anche inseriti in una sorta di black list e saranno penalizzati in termini di visibilità nella gestione di ricerca in quanto Google Search sarà in grado di individuare tali siti.

In aggiunta a questo, così come già avviene con il servizio SafeBrowsing, anche le inserzioni pubblicitarie che contengono link a siti che non rispondono ai parametri previsti da Google, che sono classificati in questa pagina, saranno disattivate.

E ancora,  il programma Pwnium, dedicato a chi si dedica alla ricerca di bug, passa da annuale a sempre attivo in modo tale che setacciando il codice del browser, avranno la possibilità di riscuotere una taglia di importo variabile tra i 500 e i 50mila dollari.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteMotorola annuncia ufficialmente Il nuovo Moto E 2015
Prossimo articoloGoogle nei guai con la Guardia di Finanza