Google Assistant

Google Assistant parlerà italiano. Verosimilmente già in occasione del lancio dei nuovi Google Pixel 2 che, a questo punto, potrebbero per la prima volta far ingresso ufficiale anche all’interno del nostro mercato. La notizia assume tutti i contorni della certezza e in tal senso un contributo rilevante viene offerto dal nuovissimo LG V30, presentato in pompa magna qualche ora addietro all’interno della suggestiva cornice di IFA 2017 in scena a Berlino ed impreziosito da tutta una serie di accorgimenti dedicati al comparto fotografico (è il primo smartphone ad accogliere una fotocamera con apertura focale f/1.6) e audio. Ed è proprio questo lo scenario scelto da Google per annunciare le sue prossime manovre volte all’espansione dell’assistente vocale. Un portavoce del gigante americano è infatti intervenuto nel corso dell’evento riservato a LG V30, ufficializzando il pieno supporto a due nuove lingue: lo spagnolo e, soprattutto, l’italiano.

Il nuovo smartphone LG – il secondo top di gamma di questo 2017 – accoglierà presto Google Assistant, stagliandosi sul mercato come primo dispositivo di terze parti ad integrare ufficialmente il supporto all’assistente griffato Google. Supporterà dunque anche lo spagnolo e l’italiano, aggiunte quest’ultime garantite in un laconico <<nel corso dei prossimi mesi>> ma che, a conti fatti, potrebbero essere inverate già in occasione dei primi scampoli del mese di ottobre, in perfetta simbiosi con l’ufficializzazione dei nuovi Google Pixel 2.

Non sappiamo se il nuovo LG V30 avrà di default il nuovo Google Assistant, oppure se sarà lanciato nel corso dell’immediato prosieguo; quel che appare certo è che l’assistente di Big G sarà disponibile in futuro anche ad altri smartphone Android di terze parti, oltre che alla gamma Pixel e Nexus. Aspettando a questo punto l’approdo, anche in Italia, dei nuovi dispositivi in serbo da Google, impreziositi dalla presenza stock del nuovissimo Android Oreo 8.0.