Google Pixel XL

Google ha provveduto alla presentazione dei suoi nuovi Pixel Phone esclusivi nel corso del passato Evento dedicato all’introduzione delle nuove funzioni di interazione e ricerca intelligente tramite assistente vocale, punto centrale dei nuovi telefoni.

A quanto pare, comunque, pare che a Google non sia bastato certo promuovere così casualmente i suoi due nuovi telefoni e, dopo averci resi partecipi di due nuovi spot pubblicitari, rincara la dose proponendo una pubblicità per certi versi invasiva. Perché?

Molti utenti, in queste ultime ore, stanno segnalando la presenza di un popup alquanto fastidioso creato al preciso scopo di spingere in avanti la campagna di marketing dedicata ai nuovi smartphone Android. Si materializza come finestra in evidenza sulla Home di Google in versione mobile e Desktop, in parole povere: non c’è scampo.

La finestra pop-up contiene due pulsanti, uno per far scomparire il messaggio e un secondo per richiamare la pagina dedicata ai nuovi Google Pixel. Un messaggio che permarrà in evidenza sino al momento in cui non effettueremo una scelta. Al momento noi italiani siamo immuni a tale sistema così come buona parte delle nazioni europee, sebbene sia diffusa l’idea che questo popup non tarderà ad arrivare in concomitanza all’arrivo nei mercati di destinazione Europei.

VIA