google amp

Dopo tante peripezie è stato lanciato dal colosso di Mountain View un nuovo formato per velocizzare significativamente il caricamento delle pagine anche da smartphone, tablet ed altri dispositivi mobili. Si chiama Google AMP, che sta per Accelerated Mobile Pages. Una vera e propria rivoluzione nel mondo di internet che semplificherà di molto la vita delle persone in mobilità.

Da adesso leggere le news da cellulari e dispositivi mobili sarà fino a quattro volte più veloce con una connessione 3G, grazie al nuovo standard Google AMP che aumenta la rapidità di caricamento. La nuova innovazione deriva da una iniziativa del gruppo di lavoro Digital News creato appositamente da Google nel 2015.

Ultimamente è infatti cresciuto a dismisura l’utilizzo dei dispositivi mobili per navigare in internet. Addirittura è stato registrato negli ultimi mesi dello scorso anno che le query sul motore di ricerca Google effettuate da smartphone e tablet sono addirittura superiori alle ricerche effettuate da PC desktop e notebook.

A tutto ciò dobbiamo poi aggiungere che l’intero mercato dei PC è calato a precipizio rispetto al mercato dei dispositivi mobili che invece sale sempre più in alto, con milioni di persone che ogni mese acquistano nuovi device. Ecco perchè l’introduzione di Google AMP è un traguardo che definire azzeccato è decisamente un eufemismo.

CONDIVIDI
Articolo precedenteGalaxy S7, i primi spot pubblicitari Samsung puntano sulla realtà virtuale
Prossimo articoloiOS 9 rallenta vistosamente ed è installato solo sul 77% dei dispositivi Apple