google allo

Sebbene, ad oggi, le installazioni di Google Allo stazionino a quota 10 milioni, contro gli appena 5 milioni di adozioni avute al lancio, l’entusiasmo per la piattaforma risulta essere in costante diminuzione.

A seguito di quella che è stata per Allo la prima posizione nella top ten delle applicazioni preferite dagli utenti in un primo momento, adesso la situazione è leggermente peggiorata e, nello specifico, vede un costante calo che ha fatto slittare il prodotto nelle retrovie delle classifiche delle adesioni, a favore delle consuete major app del settore che, per contro, stanno guadagnando ancor più terreno.
Google Allo non piace, e questo è un dato di fatto. Il divario rispetto ai competitor è aumentato ormai ben oltre il punto in cui ci si potrebbe aspettare un incremento improvviso dell’interesse e delle installazioni. Causa una serie di critiche alla presunta inefficienza della tutela della privacy dei dati utente; l’app Google ha dovuto, per questo, sorbirsi il recesso di diversi utenti che di fatto hanno virato sui soliti Whatsapp e Facebook Messenger, abbandonando una piattaforma che invece offre invio e ricezione degli SMS, integrazione con Duo ed altre caratteristiche specifiche che non ritroviamo sui software concorrenti.

Ad ogni modo i numeri parlano chiaro, non c’è spazio per una sana competizione. Noi, da parte nostra, speriamo non sia così, ma resta ancora tutto da vedere. Voi che cosa ne pensate al riguardo?

VIA