google maps

Google aggiorna Maps con alcune novità e inserisce una divertente funzione, al memento funzionante solo in America: se si domanda ripetutamente “Siamo arrivati”, l’app risponderà in modo scocciato.

Conosciuti con il nome inglese Easter egg, sono molto comuni nelle applicazioni e nei servizi del gruppo Google, a dimostrazione del fatto che il lavoro è anche divertente per gli sviluppatori di Mountain View e ovviamente hanno il compito di far sorridere anche l’utente ai quali sono indirizzati. Parlando dell’ultimo in ordine cronologico, scovato all’interno dell’app Google Maps, vi mostriamo il video nel quale, durante un percorso, quando l’utente richiama l’applicazione chiedendo: “Are we there yet” l’applicazione risponde in un primo momento indicando quante ore e minuti mancano all’arrivo, ma se si continua a chiedere sempre la stessa cosa, l’applicazione dopo aver risposto diverse volte “No”, risponderà scocciata con la frase” If you ask me again, we won’t stop for ice cream”, tradotto in: Se me lo chiedi ancora, non ci fermeremo per il gelato. Un piccolo scherzetto che forse ricorda una scena di Sherk, quando Ciuchino e Fiona si mettono in viaggio per raggiungere il Regno Di Molto Molto Lontano.

CONDIVIDI
Articolo precedenteStonex One, Facchinetti ed Erba si sfogano per i troppi attacchi ricevuti!
Prossimo articoloHTC One M9 in un nuovo spot