Google Assistant

Il team XDA ha trovato un codice sul sito Android Developers che rivela una nuova funzionalità apparentemente disponibile con la nuova versione Android 8.0 Oreo. Se gli sviluppatori volessero, potrebbero fare in modo che le app sviluppate possano consentire l’accesso di Google Assistant direttamente dall’interno. In questo modo, gli utenti non dovranno lasciare un’applicazione aperta per accedere al proprio fidato assistente personale.

Ciò potrebbe essere una vittoria per tutti i fan di Android, ma principalmente per gli sviluppatori che potranno mantenere gli utenti all’interno delle proprie applicazioni nonostante vi sia la necessità di utilizzare Google Assistant.

Visto che vi è la possibilità di modificare l’assistente digitale predefinito all’interno di Android Oreo, questa scelta si andrà a riversare anche su questa particolare funzione. Infatti, a seconda dell’assistente selezionato, all’interno dell’applicazione si potrà anche accedere a Cortana o Alexa. Secondo il team XDA, l’assistente personale verrà visualizzato come un nuovo livello in cima ad altre attività in corso e non sarà affatto influenzato da un multi-windows.

Naturalmente, il dispositivo che viene utilizzato deve essere alimentato da Android Oreo, l’ultima versione del robottino verde di Google, che vi ricordiamo essere stato ufficializzato qualche settimana fa durante l’Eclissi Solare con un rapido video di presentazione.