smartphone Huawei Leica

Gli smartphone Huawei accoglieranno presto delle ottiche Leica, in ossequio alla partnership tra le due aziende ufficializzata in queste ore. Il ruspante produttore cinese, dall’alto dei suoi 100 milioni di dispositivi smerciati lungo il 2015, vuol dunque migliorare e migliorarsi, mettendo in piedi una strategia che mutua la strada imboccata già da qualche anno da Nokia (ora Microsoft), i cui dispositivi Lumia sono impreziositi da ottiche Carl Zeiss. L’obiettivo di Huawei e Leica sembra esser evidente: rivoluzionare il reparto fotografico degli smartphone, sulla stregua dell’importante attenzione che i clienti sono soliti spendere nel selezionare un terminale piuttosto che d’un altro, proprio in ragione delle sue peculiarità multimediali.

Lo dimostra la sempre più dilagante moda dei selfie, che ha <<costretto>> i vari brand a potenziare le fotocamere frontali dei dispositivi, ma anche la costante ricerca al perfezionamento ed all’innovazione: il Mobile World Congress 2016 di Barcellona ne è l’esempio eclatante, con prerogative quali l’apertura focale, la dimensione del sensore, grandezza dei pixel, autofocus laser e tutta una serie di peculiarità messe in rilievo da Samsung e LG durante la kermesse spagnola appena trascorsa.

Gli smartphone Huawei, dal loro canto, pescano dal mazzo un jolly di non poco rilievo, che potrebbe portare il produttore cinese a migliorare ulteriormente il proprio reparto multimediale. <<L’obiettivo è quello di sperimentare e di raggiungere nuovi utenti>> ha ribadito l’Amministratore Delegato di Leica, Oliver Kartner, mentre Huawei si dice soddisfatta della nuova partnership, attivata con l’intento di <<offrire ai clienti il meglio di due brand leader nei rispettivi campi>>.

Huawei Mate 8, l’ultimo flagship del produttore di Shenzhen, ha fatto impiego di un sensore Sony di recente generazione, probabilmente l’ultimo in vista del nuovo corso targato Leica. Non sappiamo ancora quale sia lo smartphone Huawei col quale verrà inaugurata la detta strategia e se, tra le motivazioni del mancato lancio di Huawei P9 al Mobile World Congress 2016, possa addebitarsi anche la collaborazione con Leica. Quel che è certo è che il reparto fotografico degli smartphone è pronto a perfezionarsi a seguito dell’ingresso <<a piedi uniti>> della storica azienda tedesca, e verosimilmente questo 2016 dovrebbe portare in dote i primi frutti della preziosa partnership attivata tra Huawei e Leica.

via

CONDIVIDI
Articolo precedenteWindows 10 Mobile non sarà coadiuvato da firmware per i “vecchi” terminali
Prossimo articoloFinal Fantasy XV in arrivo su Ps4 e Xbox One (forse anche PC).