iPhone

Un iPhone senza l’iconico tasto home circolare? Sembra decisamente strano affermare una cosa del genere, ma è sempre più probabile che quanto appena detto si tramuti presto in realtà. Si tratta della seconda volta che voci di corridoio parlano dell’addio al pulsante fisico sugli smartphone di Cupertino ed entrambe provengono da fonti industriali, il che conferisce un tono di autorevolezza ed attendibilità che non possiamo ignorare.

iPhone

Il concetto è decisamente intuitivo: rimpiazzare il tasto home fisico di iPhone con una superficie capacitiva, touch, che ospiterebbe lo scanner di impronte digitali così come un sensore per la distinzione tra un singolo tocco e la pressione prolungata dell’area. Non si tratta di un progetto futuristico per Apple, considerando che una tecnologia di questo tipo è già sul mercato, sviluppata da svariate aziende.

I benefici della rimozione del tasto fisico su iPhone sono molteplici, tra cui una riduzione dello spessore grazie alla rimozione di un componente interno, che unito alla rimozione del jack delle cuffie potrebbe assottigliare i futuri iPhone di qualche millimetro. Un altro punto a favore di una superficie unica che rimpiazzi il tasto home fisico potrebbe essere una futura impermeabilità dei dispositivi. Ultima, ma non per importanza, è la solidità nel tempo dei tasti fisici, componenti che spesso necessitano di essere sostituite.

Non ci resta che attendere una conferma o indiscrezioni più concrete che sappiano indicare l’orientamento di Apple in merito.

CONDIVIDI
Articolo precedenteMoto G4 Play, debutta in Germania lo smartphone Android economico
Prossimo articoloMotorola Moto G4 Plus in offerta a meno di 250 Euro