Lo smartphone pieghevole di Samsung, contrassegnato in rete sotto l’appellativo di Galaxy X, ha ricevuto in queste ultime ore una certificazione proveniente dall’ente Bluetooth SIG. Un passaggio ulteriore, dopo le avvisaglie dei giorni scorsi, segno tangibile ed inequivocabile dell’esistenza di un progetto pronto a rimescolare le carte dell’ormai affollato e standardizzato segmento mobile.

Certo, il prezioso riconoscimento ricevuto dal dispositivo non conferma in modo netto ed ufficiale la tipologia di prodotto a cui Samsung sta evidentemente lavorando in gran segreto. Eppure, se facciamo riferimento al numero di modello (SM-G888N0) a contorno della certificazione Bluetooth SIG, possiamo quanto meno trarre conferma che trattasi di uno smartphone del tutto nuovo ed inedito se rapportato agli altrettanti codici tecnici che identificano le varie gamme targate Galaxy.

Altro appunto stuzzicante è che la sigla del presunto Galaxy X la ritroviamo intatta anche nella certificazione della Wi-Fi Alliance incassata tempo addietro. E anche in questo caso troviamo alcuni parametri del tutto fuorvianti rispetto a quelli che sono gli ormai standard della tecnologia mobile. O quanto meno quelli inerenti gli ultimi top di gamma di Samsung. Pensiamo, ad esempio, al sistema operativo, fermo al palo ad Android Marshmallow 6.0.1, od il Bluetooth in versione 4.2. In entrambi i casi, trattasi evidentemente di specifiche che verranno senza dubbio aggiornate prima dell’ufficializzazione dello smartphone.

Quel che conta, ad oggi, è che Galaxy X esiste veramente anche se per il suo debutto ufficiale bisognerà attender il 2018. L’appuntamento decisivo potrebbe coincidere con il Mobile World Congress di Barcellona, che da cornice della presentazione degli smartphone Galaxy S (almeno fino all’anno or sono) potrebbe spostarsi in palcoscenico indiziato al debutto del primo dispositivo pieghevole firmato Samsung. In attesa della risposta di brand di terze parti, come Lenovo e LG, che a detta dei rumors stanno già lavorando alacremente per dotare il mercato mobile di un prodotto innovativo e diversificato dalle attuali proposte.

VIAPhoneArena
CONDIVIDI
Articolo precedenteiPhone 8 è l’iPhone delle sorprese: niente colorazione silver, ma eccolo qui in una nuova foto
Prossimo articoloConsigli per attivare le 4 migliori offerte passa a Vodafone: scadenza il 31 luglio