Galaxy S9, la sinergia tra Samsung e Qualcomm continua con il SoC Snapdragon 845

0
Galaxy S9, Samsung e Qualcomm insieme per lo Snapdragon 845

La commercializzazione degli attuali portabandiera a firma Samsung è appena agli albori, eppure fioccano in rete le prime indiscrezioni su quel che sarà il prossimo Galaxy S9. L’interesse degli addetti ai lavori sembra dunque andar già oltre le previsioni e le stime inerenti il successo del primo top di gamma coreano del 2017, che pure – specie nella sua declinazione <<Plus>> – sembra esser riuscito a far breccia nel cuore degli utenti, malgrado prezzi di listino tutt’altro che competitivi.

A detta di alcune fonti provenienti dalla Corea del Sud – ma non ancora confermate, si badi – il prossimo esponente della gamma Galaxy S vedrà nuovamente impegnate sul fronte comune sia Samsung che Qualcomm. Una sorta di sinergia riverberata nel processore Snapdragon 845, od altro appellativo commerciale, nello specifico il motore portante che andrà ad animare il nuovo Galaxy S9, seppure in alcuni mercati (come ad esempio quello statunitense).

Sulla falsariga di una strategia inaugurata già quest’anno, ambedue le aziende potrebbero insomma dar vita ad una patnership che vedrà, come risultato finale, la realizzazione del prossimo SoC di fascia altissima a firma Qualcomm. Le indiscrezioni in merito sono già diverse, gran parte smentite da alcune affermazioni provenienti dalla stessa Samsung, che non ha tardato a precisare la natura ed il processo produttivo del chipset: non a sette nanometri, come caldeggiato qualche mese addietro, bensì a dieci, sebbene di seconda generazione e, dunque, in grado di assicurare un miglioramento (almeno sulla carta) rispetto allo Snapdragon 835. In soldoni, più potenza e minore consumo energetico.

Chiaramente il prossimo Galaxy S9 potrebbe poi esser sdoppiato nella doppia <<anima>> Qualcomm ed Exynos, con quest’ultima soluzione indiziata a fare il suo approdo nei principali mercati internazionali (ivi compresa l’Europa e, quindi, l’Italia). Siamo ad ogni modo ancora nel campo dei rumors, seppure preliminari: il 2018 è d’altronde lontanissimo e avremo modo di ritornare sull’argomento. Nel frattempo il presente è targato Galaxy S8 e S8 Plus.

 

VIAPhoneArena
CONDIVIDI
Articolo precedenteelago M4 Stand: come trasformare l’iPhone in un vecchio Mac
Prossimo articoloSamsung Galaxy S8+ vs iPhone 7 Plus in una gara di velocità senza freni