Galaxy S7

Nel corso delle tarde ore della giornata di ieri, Samsung ha rilasciato una nuova beta del firmware di Android N, che anticipa quella che sarà la futura versione stabile dell’ultimo SO di casa Google; essa si manifesterà, nell’ottica del processo di roll-out, inizialmente sulle attuali soluzioni top di gamma Samsung, quindi in ambito Galaxy S7 ed S7 Edge.

In arrivo, nello specifico, una serie di novità importanti che si accompagneranno, tra le altre cose, all’implementazione diretta dell’ultimo firmware patch contenente le contromisure di sicurezza previste dal pacchetto di protezione del mese di dicembre 2016. La nuova release Beta Android N ha un peso specifico di ben 530MB e, pertanto, valgono le solite considerazioni in merito alla necessità di usufruire di una connessione WiFi durante il suo download, nonché di una percentuale minima di carica pari o superiore al 50% per la fase di installazione. Si riporta, tra l’altro, il codice della nuova build release, ovvero XXU1ZPL3, la quale produce, oltre alle correzioni indotte dalla patch, anche le seguenti migliorie specifiche:

  • Aggiunta delle app Samsung Pass e Samsung Note.

  • Aggiunta del pulsante per la luminosità automatica nel pannello rapido.

  • Modifiche alla posizione del pulsante “Chiudi Tutto”.

  • Correzioni di bug e miglioramenti della stabilità.

Ad ogni modo sembra ancora presente il bug dell’apertura ritardata dello schermo. Lasciateci le vostre impressioni in merito al nuovo pacchetto per Galaxy S7 Android 7.0.

VIA

CONDIVIDI
Articolo precedenteiPhone 6S, il problema alla batteria colpisce più device di quanto inizialmente comunicato
Prossimo articoloGoogle Playstore: nuova UI con tab separate per app e giochi