Galaxy S7

Nella giornata di ieri è trapelato in rete il primo firmware beta di Android 7.0 Nougat per Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge permettendo anche a chi non è iscritto alla programma ufficiale di Samsung di poter provare sul proprio dispositivo il risultato dei lavori in corso d’opera dell’azienda di Seoul.

Abbiamo installato il firmware su un Galaxy S7 (G930F) non appena è stato rilasciato, in questo articolo andremo a riportare le nostre impressioni e tutte le novità che abbiamo scovato.

Prime impressioni

Cominciamo col dire che il firmware è incredibilmente stabile e fluido. Trattandosi di una prima beta ci saremmo aspettati tutta una serie di problemi e malfunzionamenti oltre che ad una reattività ridotta ma Samsung ci ha decisamente smentiti. Certo, al momento le impressioni si riferiscono a meno di 24 ore di utilizzo, ma non un singolo problema è venuto alla luce. Le nuove animazioni danno inoltre un maggiore senso di fluidità rendendo più gradevole l’esperienza di utilizzo.

Nuova interfaccia grafica

Nonostante Samsung abbia ritirato il Galaxy Note 7 dal commercio, il lavoro fatto su questo dispositivo non è andato perso e lo ritroviamo in questo nuovo firmware, soprattutto sul fronte dell’interfaccia grafica. Il launcher e le icone sono le medesime ma le similitudini non finiscono qui. Proprio come su Galaxy Note 7, la schermata di blocco può ora essere personalizzata con uno sfondo animato, cioè uno sfondo il cui aspetto varia a seconda dell’inclinazione del dispositivo.

Oltre ad ereditare caratteristiche dall’ex phablet, il nuovo firmware introduce tanti nuovi elementi. Innanzitutto è stato adottato un font condensato che richiama molto quello di Android stock, inoltre le icone nella UI sono state rese “vuote”, mostrando solo il contorno.

La tendina dei toggle e delle notifiche è stata ridisegnata con una aspetto decisamente più minimal. Molto bello infine il nuovo dialer che, in fase di chiamata, mostra un gradiente che cambia continuamente colore, con colori diversi a seconda del contatto chiamato.

Nuove funzionalità

Oltre all’interfaccia grafica rinnovata, il nuovo firmware introduce diverse nuove funzionalità. Always On Display non è più limitato a chiamate e messaggi ma permette di visualizzare anche le notifiche delle applicazioni di terze parti.

Rispondere ad un messaggio su WhatsApp tramite la tendina delle notifiche è adesso ancora più semplice, infatti non appare più un popup dove andare a digitare il messaggio ma viene fatto tutto dalla tendina.

È stata inoltre introdotta la Modalità Prestazioni che consente di ottimizzare le prestazioni del dispositivo contestualmente all’operazione che vogliamo eseguire. Possiamo infatti scegliere tra la modalità Gioco, la modalità Svago e quella ad alte prestazioni.

Gli smartphone Samsung inoltre godevano già da diverso tempo di feature che sono state introdotte ufficialmente in Android soltanto con l’ultima release come il multiwindow ed il picture in picture che probabilmente vedranno ora una compatibilità più ampia grazie ad una maggiore adozione da parte degli sviluppatori.

Conclusioni

C’è poco da dire, Samsung sta facendo un ottimo lavoro ed è sicuramente a buon punto per il rilascio di una versione stabile, tanto che è difficile considerare questa come la prima beta. Attualmente il programma per aderire alla beta non è disponibile in Italia per cui occorre installare manualmente il firmware tramite Odin.

Trattandosi di software ufficiale Samsung non c’è il rischio di invalidare la garanzia ma rimane comunque un’operazione sconsigliata a chi non ha alcuna familiarità con il cambio di firmware, soprattutto considerato che arriverà in via ufficiale. Nel caso in cui vogliate ugualmente cimentarvi in quest’impresa, trovate qui i link ai firmware per S7 (G930F) e per S7 Edge (G935F) e qui la nostra guida all’utilizzo di Odin.



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: