Galaxy S7

Già nelle settimane che hanno preceduto la recente presentazione del Samsung Galaxy S7 Galaxy S7 Edge, più fonti non ufficiali hanno affermato che Samsung avrebbe apportato sulle sue ​​nuove ammiraglie, una funzione di “foto in movimento” (Photo Motion) ispirato alla HTC Zoe e le foto di Apple Live. E così è stato, anche se Samsung ha trascorso pochissimo tempo a menzionare tale caratteristica durante la sua presentazione dei nuovi telefoni, ma si scopre comunque che vuol presentarsi con una nuova implementazione Android di Samsung. Andiamo a scoprired i cosa si tratta.

Samsung-Galaxy-S7-edge-Motion-Photos
Quando si avrà la possibilità di utilizzare il nuovo Samsung Galaxy S7 o Galaxy S7 Edge, sulle impostazioni di app della fotocamera, troveremo una funzione chiamata ” Photo Motion“. Con la funzione attivata, il telefono scatterà qualche foto in più ogni volta che si cattura un fermo. Mentre queste foto aggiuntive non verranno visualizzate nella galleria, gli utenti possono toccare la foto originale per visualizzare un breve GIF che contiene diverse foto scattate prima della foto reale.

Una differenza notevole tra il Foto Live di Apple e il Photo Motion di Samsung, è che il sistema Apple prende le foto prima e dopo l’immagine originale, mentre l’implementazione di Samsung si concentra solo sui momenti prima della cattura delle immagini.

Galaxy S7

Dato che questo è ben lontana dall’essere una caratteristica make-or-break, non è sorprendente che Samsung non spenda molte parole per pubblicizzarlo. Altri dettagli e caratteristiche sulle telecamere del Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge, possiedono di gran lunga una maggiore importanza. Tra questi, i punti salienti sono i pixel extra-large  e la tecnologia di messa a fuoco automatica a doppi Pixel. Per scoprire nel dettaglio queste caratteristiche dell’autofocus Dual-Pixel, leggere il seguente articolo.