galaxy-s7

Non si parla d’altro, si avvicina l’evento Unpacked per la sua presentazione ed ogni giorno il Galaxy S7 è motivo di rumors e/o discussione. La notizia di oggi riguarderebbe la domanda per un brevetto fatta da Samsung con il termine “Always On Display“, che punta verso la presenza di tale una nuova caratteristica nei suoi prossimi smartphone, il Galaxy S7 e il Galaxy S7 Edge.

In un precedente rapporto pubblicato da VentureBeat si accennava proprio al fatto che la prossima generazione di smartphone di punta della società puntassero fortemente sul display. Partendo dall’ottimo risultato fatto con il Galaxy S6, Samsung vuole migliorarsi ulteriormente è ha così presentato una domanda all’USPTO  (United States Patent and Trademark Office) chiedendo il marchio con termine “Always On Mode“. Anche se questo termine suona molto generico, Samsung vuole probabilmente nascondere come la funzione possa essere utilizzata nella Galaxy S7 e il Galaxy S7 Edge.
Il nuovo display Super AMOLED dovrebbe dunque avere i pixel auto-emitting, ovvero pixel che consumano energia solo durante la visualizzazione del contenuto e che si attivano o meno a seconda delle informazioni visualizzate. Si possono visualizzare informazioni vitali come ora, data, previsioni meteorologiche, messaggi, notizie, eventi calendario o le notifiche consumando pochissima energia.
A quanto pare, questa funzione utilizza solo l’uno per cento della carica della batteria ogni ora, ed i dispositivi Galaxy S7 avranno anche una batteria più grande rispetto i modelli precedenti. Questo tipo di approccio è stato in parte già visto con nokia e i suoi schermi Glance e con Motorola con il display ambient; tecnologie simili che Samsung ha preso sicuramente come esempio per sviluppare un display innovativo. Samsung riuscirà a portare la durata della batteria del Galaxy S7 a tempi davvero fin’ora sconosciuti?

samsung-galaxy-s7-always-on-display

CONDIVIDI
Articolo precedenteRicordate lo smartphone Samsung con Bada buttato nel cassetto? Da oggi potete installarci Android 6 Marshmallow!
Prossimo articoloCrash Bandicoot: il grande ritorno per PlayStation 4?