Samsung-Galaxy-S5-lettore-di-impronte

Una delle caratteristiche più pubblicizzate del Galaxy S5 è il suo scanner di impronte digitali e la possibilità di utilizzarlo per effettuare i pagamenti PayPal, notizia confermata ancor prima che il dispositivo fosse ufficialmente annunciato. Secondo Technology Review rivista del MIT, il Galaxy S5 è il primo smartphone a supportare questa funzione e va oltre a ciò che Apple offre agli utenti di iPhone 5S, mentre Apple supporta solo pagamenti sul proprio Content Store, dopo aver verificato l’impronta digitale, il Galaxy S5 sarà in grado di autorizzare pagamenti in qualsiasi sito web o negozio che supporta i pagamenti PayPal. La funzionalità è resa possibile grazie al nuovo sistema di impronte FIDO-based di PayPal.

Gli Scanner di impronte digitali sono dunque destinati a diventare una caratteristica di tutti gli smartphone del futuro e Samsung inizia a condurre le fila di quello che potrebbe diventare il metodo di pagamento del futuro, sicuro, facile e veloce. Ci piacerebbe vedere il sensore di impronte digitali anche sui prossimi dispositivi, magari sul futuro Note 4, Samsung, visto che Samsung ha tratto sicuramente ispirazione da Apple, utilizzando il riconoscimento delle impronte digitali sui suoi dispositivi, ma è riuscito ad andare oltre a quello che il colosso di Cupertino era riuscito a fare.