Galaxy S5 Neo

Il Galaxy S5, rilasciato da Samsung oltre 2 anni fa, è stato il primo top di gamma di Samsung ad essere resistente a polvere e acqua (certificazione IP67). Nel tempo, però, la resistenza ad acqua e polvere di questo device è stata più volte messa in discussione. Una prova “involontaria” ma al tempo stesso estrema, ha dato una risposta esaustiva alla domanda: S5 è in grado di resistere davvero a condizioni estreme?

Galaxy S5 resiste anche a prove estreme

In base a ciò che è successo ad un utente, la risposta sembrerebbe essere più che positiva. Secondo Yonhap News, il signor Bae Gyu-Ryong (un uomo della Corea del Sud), ha perso il suo Galaxy S5 nel settembre dello scorso anno mentre lavorava in un orto. Il dispositivo, essendo in modalità silenziosa, non è stato mai più ritrovato. Mentre stava lavorando nuovamente nell’orto in questione, il signor Bae Gyu-Ryong ha per caso ritrovato il proprio S5 dopo ben 7 mesi.

Il fatto che l’S5 sia stato in grado di resistere alla pioggia, al vento e alle intemperie del tremendo inverno coreano, ci fa ben capire che il Galaxy S5 è dotato di buone capacità di resistenza. Può dirsi lo stesso dei nuovi S7? Certamente!

Via