Samsung Galaxy Note 7

Nell’ultima settima, abbiamo letto notizie riguardo la Samsung, circa l’intenzione di premiare la fedeltà dei delusi e risarciti possessori del tanto discusso e ormai morto Galaxy Note 7: in Corea del Sud infatti, la società coreana ha promesso forti sconti sul prossimo Galaxy S8 e Galaxy Note 8, proprio a quei clienti che hanno dovuto rinunciare allo smartphone tanto atteso ed acquistato. Al momento, non abbiamo idea di come la Samsung gestirà questo programma di sconti ad personam, ma evidentemente il processo sarà più semplice di quanto possiamo presupporre.

Coloro che hanno acquistato il Samsung Galaxy Note 7 in Corea del Sud, potranno optare per sostituire il proprio telefono con un Galaxy S7 o un Galaxy S7 Edge, e sarà data la possibilità di effettuare l’aggiornamento al Galaxy S8 o il Galaxy Note 8 il prossimo anno. L’aggiornamento comunque non verrà offerto gratuitamente: i clienti dovranno pagare la metà del prezzo del Galaxy S7 Edge o Galaxy S7 (a seconda di quale telefono hanno sostituito con il oro Note 7) a qualificarsi per l’aggiornamento futuro. In sostanza, l’aggiornamento sarà offerto attraverso una variante scontata per la prossima serie Samsung Galaxy.

Samsung Galaxy Note 7

Un dettaglio interessante che Samsung ha indirettamente confermato, e cioè che ci sarà un Galaxy Note 8. Dopo che Samsung ha rilasciato il secondo (e ultimo) richiamo del Galaxy Note 7, alcune voci hanno affermato che il colosso sud-coreano di tecnologia, potrebbe definitivamente far morire la sua serie Note. Come si è visto, questo non era altro che speculazione.

Al momento, non è noto se Samsung preveda di estendere la disponibilità del sistema di aggiornamento per tutti gli altri paesi oltre il proprio mercato, anche perchè gli stati in cui era stato lanciato e messo in distribuzione, non sono poi tanti.

Cosa ne pensate voi? C’è qualcuno felice di apprendere che la serie Samsung Galaxy Note non è stata interrotta? Fatecelo sapere…