Samsung Galaxy Alpha a quanto pare avrà gli stessi problemi dei dispositivi Apple, cioè non godrà di una produzione su larga scala a causa della scarsa disponibilità del materiale di fabbricazione ad esso destinato. Secondo alcune fonti, inoltre, l’ostacolo non riguarderebbe soltanto la limitata quantità di materiale posseduto ma anche il costo di questo, decisamente esoso perché il telefono possa essere poi distribuito ad un prezzo competitivo scongiurando il rischio di restare invenduto come accaduto al Galaxy Round.

Non è dunque una questione facile da risolvere per Samsung, visto che la maggior parte delle case produttrici che realizzano scocche in metallo per smartphone sono situate a Taiwan e sono controllate da Apple; Samsung,  non potendo realizzare le scocche da sé, è costretta a rivolgersi a società cinesi di terze parti con tutti i problemi del caso.

Il ritardo è netto: ci vorrà forse ancora un mese per avere almeno delle conferme sull’uscita di questo Galaxy Alpha che, dati i problemi riscontrati, sarebbe auspicabile proporre in edizione limitata.

Via

CONDIVIDI