Galaxy A5 2017

La marcia di avvicinamento verso Galaxy A5 2017 prosegue speditamente, come d’altronde scandito sino ai giorni scorsi dalle molteplici indiscrezioni reiteratesi in rete. Seppur non ancora confermato in modo ufficiale da Samsung, il nuovo smartphone di fascia media – e l’annessa intera gamma Galaxy A 2017 – è ormai ad un tiro di schioppo dal lancio commerciale, che dovrebbe avvenire, per quel che concerne l’Italia, già durante il mese di gennaio.

L’attesa della presentazione ufficiale è a conti fatti svuotata di contenuto, allorché la folta schiera di rumors ci ha già permesso di scandagliare tutte le peculiarità (estetiche dapprincipio, ma anche in termini di design) del dispositivo midrange. Samsung vuol alzare l’asticella, perfezionando ulteriormente un prodotto (Galaxy A5 2016, nello specifico) già apprezzato in via generale per l’ottimo margine di rapporto qualità-prezzo unito ad una altrettanto valida autonomia. Ingredienti quest’ultimi che si riverbereranno anche in Galaxy A5 2017, ulteriormente affinato e, soprattutto, in linea con la strategia inaugurata dai top di gamma Galaxy S7 e S7 Edge.

Lo dimostra d’altronde un video dell’ultima ora, affiancato ad immagini inequivocabili pronte a dare ulteriormente credito alla mole di indiscrezioni dei mesi scorsi. Galaxy A5 2017 subirà innanzitutto un repentino cambiamento in termini estetici: le linee guida della serie Note lasciano infatti il passo a quelle di Galaxy S, in ossequio alla presenza di bordi addolciti ricoperti dall’ormai immancabile vetro 2.5D. Non mancano, in particolare, rimandi evidenti all’ultimo portabandiera coreano: lettore di impronte digitali privo di cromatura esterna, profilo laterale in trade union con il telaio in colorazione nera e, soprattutto, fotocamera posteriore a filo. Si segnala persino la presenza, questa volta per quel che concerne il software, dell’ambient display inaugurato proprio da Galaxy S7.

Galaxy A5 2017 è insomma un bel dispositivo, e l’attenzione estetica si riverbererà anche <<sotto il cofano>>. Qui il salto generazionale rispetto all’attuale modello è meno vistoso, in ragione di componentistiche hardware tutto sommato conformi ai dettami della fascia media. Il display è ancora da 5.2 pollici a risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel), mentre tra le novità di rilievo spicca il processore Exynos 7880, 3 gigabyte di memoria RAM e lo slot USB Type-C, inaugurato da Samsung sullo sfortunatissimo Note 7. Speriamo che Galaxy A5 2017 sia già aggiornato ad Android Nougat 7.0, anche se le indiscrezioni sostengono il contrario. Vi lasciamo ad ogni modo al video trapelato in data odierna e ad alcune immagini leaked dello smartphone.

https://www.youtube.com/watch?v=E-acP4ZYyYc

via