g pay

Anche LG sembrerebbe pronta a lanciarsi nel settore del sistema di pagamenti elettronici in mobilità dopo la registrazione del marchio ‘G Pay‘ in Corea e USA, sfidando così i diretti rivali Apple, Google e Samsung, già entrati da tempo in guerra tra loro per aggiudicarsi un mercato dal potenziale enorme.

La notizia del possibile ingresso di LG nel settore del pagamento in mobilità era trapela già in occasione della presentazione del nuovo LG V10, con le prime indiscrezioni rilasciate non ufficialmente alla stampa direttamente dai dirigenti dell’azienda coreana, che però vorrebbe attendere ancora prima di comunicare il proprio ingresso nel settore in modo ufficiale. Tra l’altro la presenza di un lettore d’impronte digitale nel nuovo V10 aveva portato a presupporre la possibilità di integrazione futura di un sistema di pagamento elettronico, anche se non molti avevano sospettato l’ingresso diretto di LG nel settore.

La stampa estera ed in particolar modo quella asiatica è ovviamente alla ricerca di maggiori indiscrezioni sull’argomento e da quanto emerso in queste prime ore, sembrerebbe che il nuovo sistema di pagamento ‘G Pay’ di LG, si differenzierà principalmente dai diretti concorrenti per la possibilità di offrire una vasta gamma di strumenti di pagamento mentre, sempre secondo i vari rumors emersi in queste ore sembra sia possibile l’approdo non solo in Corea e negli USA, ma anche in Europa in un secondo momento.

Ovviamente per maggiori dettagli sarà necessario attendere il comunicato ufficiale di LG, nel quale verranno svelati maggiori dettagli su ‘G Pay‘ con la speranza che il nuovo servizio della casa coreana, possa finalmente approdare anche nel nostro paese, battendo così sul tempo tutta la diretta concorrenza.

Via

CONDIVIDI
Articolo precedenteHp Spectre X2 e Dell XPS 12 4K, arrivano i concorrenti del Surface Pro 4
Prossimo articoloLumia 950 e Lumia 950 XL in pre-ordine su Amazon Germania