FurniQi è una delle moderne invenzioni nate con lo scopo di aiutare gli utilizzatori di smartphone ad avere sempre carico il proprio dispositivo. Questa volta, basta un tavolino!

Un tavolino costruito in bambù che non solo ha dentro di se una tecnologia wireless charging, ma si adatta bene anche a diversi tipi di arredamento grazie al suo stile. A cosa serve il FurniQI? Permette di caricare il cellulare, semplicemente poggiandolo sopra il tavolino.

L’idea del FurniQI nasce da Fonesalesman, un’azienda che si è specializzata appunto nelle soluzioni di wireless charging. E’ passato poco tempo da quanto decise di far nascere la campagna di crowfunding su Indiegogo e adesso, ha deciso di lanciare sul mercato FurniQi, il primo prodotto della sua nuova linea.

Il tavolino è dotato di tecnologia Wireless ed è stato mostrato all’IFA a inizio settembre. Questo tavolo ha un design sobrio-vintage, costruito con bambù Mao Zhu. Assemblarlo è facilissimo, sembra infatti che bastino solo 60 secondi per riuscirci.  Può essere utilizzato come comodino e, quando si torna a casa da lavoro, basta appoggiarvi sopra lo smartphone per caricarlo.

Ovviamente si tratta di una buona soluzione sia per l’ambiente domestico che per quello lavorativo. Dentro questo tavolo vi è la tecnologia Qi, cioè un’interfaccia Wi-Fi Standard che è stata sviluppata con la Wireless Power Consortium, la quale si adatta a quasi tutti i dispositivi che supportano la ricarica senza fili come i Samsung dal Galaxy Note 5 in poi.

CONDIVIDI
Articolo precedenteTesla: è stata presentata la sua Model X
Prossimo articoloTrevi presenta un nuovo Mini Tablet PC 7″ Quadcore