Freud: la prima serie austriaca di Netflix

Freud: la prima serie austriaca di Netflix

Dopo Dark, produzione tedesca, e Suburra, serie tutta italiana, Netflix ha deciso di puntare su un altro contenuto prodotto da un singolo Stato Europeo. Si tratta di Freud, prima serie originale di genere thriller e crime prodotta in Austria, di cui la famosa piattaforma online si è accaparrata i diritti di distribuzione internazionale al di fuori di Austria, Belgio, Finlandia e Ungheria. Altre serie tv di stampo simile, entrambe prodotte da Netflix, non possiamo non menzionare i thriller psicologici Mindhunter e The Alienist, la prima rinnovata per una seconda stagione mentre la seconda è una miniserie composta da una sola stagione.

Ambientato nella Vienna del  19 ° secolo, la serie avrà come protagonista un giovane Sigmund Freud, il padre della psicoanalisi, che insieme alla medium Fleur Salomè e al poliziotto Lazlo Kiss si metterà alla ricerca di un serial killer che diffonde panico e terrore nella città. Al momento non è stato annunciato il cast di attori che ne farà parte.

La prima stagione sarà composta da 8 episodi diretti da Marvin Kren mentre alla sceneggiatura troviamo Stefan Brunner e Benjamin Hessler. Ad occuparsi della produzione ci saranno Heinrich Ambrosch per Satel Film e Moritz Polter per Bavaria Fiction.

Le riprese inizieranno quest’autunno mentre l’arrivo sulla piattaforma streaming è atteso per il 2019. Vi terremo informati in caso di ulteriori aggiornamenti.