Fortnite: problemi ai server a causa di Meltdown

Fortnite: problemi ai server a causa di Meltdown

Meltdown è l’incubo del momento: il bug che affligge maggiormente le CPU Intel ha messo nel panico praticamente tutto il mercato e gli utenti stanno ancora cercando di capire di cosa si tratti e quali rischi si possano effettivamente correre restando vulnerabili a questa falla. Anche le grandi aziende stanno prendendo provvedimenti ed è anche il caso di Epic Games, che sta aggiornando i server di Fortnite.

Fortnite sarà quindi soggetto a leggero lag durante le partite poiché, come appena detto, Epic sta cercando di correre ai ripari contro questa vulnerabilità che potrebbe mettere a rischio molti dati dei giocatori. Non solo: Epic sarebbe una di quelle aziende che potrebbe ottenere effetti negativi dall’aggiornamento del software e incorrere in cali di prestazioni. Le aziende che usano le loro CPU a pieno carico sono ovviamente più propense a questo tipo di contro del fix di Meltdown.

Fortnite però, nonostante questi lavori in corso, non ha chiuso del tutto i server: questo la dice lunga sulla fiducia di Epic nelle proprie infrastrutture server. Potreste quindi non notare assolutamente nulla o subire qualche leggero lag, ma non preoccupatevi: i vostri dati sono al sicuro (si spera).

Fortnite aggiungerà, su PC, il supporto agli Highlights di NVIDIA GeForce Exeprience, che sarà aggiornato fra qualche giorno (vi abbiamo parlato qui delle varie novità trapelate dal CES di Las Vegas).

Se volete sapere di più su Meltdown e Spectre, qui un articolo esplicativo. Nel caso possediate una console non è ancora chiaro se il bug CPU colpirà anche esse oppure no: qui un articolo sull’argomento.