I trackers Fitness sono abbastanza popolari in questo periodo, soprattutto tra coloro che cercano di ottenere un miglioramento sul loro stato di salute. Ma ci sono anche implicazioni al di là del solo stare in salute? Sì, infatti, si scopre che un tracker potrebbe essere usato come strumento diagnostico per scopi medici. La grande peculiarità dei fitness tracker, infatti, non è solo quella di integrare la funzione di pedometro per il conteggio dei passi effettuati ma di contribuire a creare un vero e proprio log di informazioni che possono tornare utili sul lungo periodo, come il monotoring del ritmo sonno-veglia e la frequenza cardiaca. In quest’ultimo caso, si è registrato un vero successo in un paziente di 42 anni del New Jersey vittima di un attacco sul posto di lavoro che è stato portato al pronto soccorso. All’arrivo al centro medico, i medici notato che l’uomo aveva un irregolare, battito cardiaco accelerato. Quello di cui non erano sicuri è se questa fosse una condizione cronica o qualcosa causato da un attacco spontaneo momentaneo. Il fatto di avere informazioni sule condizioni croniche o meno si è rivelato di fondamentale importanza ai fini della salvaguardia della condizione di salute che, in caso di intervento errato, poteva causare ulteriori complicazioni. Fortunatamente, i medici sono stati in grado di accedere al FitBit Charge HR dell’uomo. L’esame delle informazioni ha portato a stilare una statistica sulle condizioni che hanno portato all’attacco. Infatti, si è appreso di salti improvvisi nella frequenza del battito cardiaco che passava improvvisamente da 70-80bpm a ben 140-160bpm in stato di riposo. fitbit

Con le informazioni in oro possesso, e grazie al supporto del FitBit Charge HR i medici sono stati in grado di regolarizzare i paziente rendendo significativo, per la prima volta, l’utilizzo di un fitness tracker in campo medico rendendo, inoltre, chiara la situazione sull’evoluzione e le nuove implementazioni dei sensori sul campo negli anni a venire. Che ne pensi? Possiedi anche tu un fitness tracker? Credi che le nuove implementazioni volte ad uno screening in tempo reale sul nostro stato di salute possano realmente portare a benefici sul breve e lungo periodo? Lasciaci pure tutte le tue impressioni.

VIA

CONDIVIDI
Articolo precedenteSamsung Galaxy S7 fa meglio di S6: oltre 10 milioni di pezzi venduti
Prossimo articoloArrow, il launcher Microsoft per Android riceve una nuova versione