Mozilla ha annunciato che Firefox OS non verrà più sviluppato per gli smartphone. Verrà interrotta quindi, anche la vendita dei dispositivi attraverso i partner che hanno partecipato al progetto OEM e operatori telefonici. L’annuncio è stato dato Durante Mozlando, un evento per gli sviluppatori organizzato in Florida, ad Orlando, anche se ha comunque sottolineato che la piattaforma non sparirà del tutto, ma potrebbe essere utilizzata nel settore della Internet of Things (Internet delle cose).

ffos

Il lancio ufficiale del sistema Open Source, era avvenuto durante il Mobile World Congress 2013 e pochi mesi dopo era stato presentato anche il primo smartphone provvisto di firefox OS, lo ZTE Open. Firefox OS però, non ha suscitato l’interesse dei consumatori, nonostante il progetto includesse anche smatphone con prezzi molto accessibili. L’obiettivo originario di Firefox OS, il Boot to Gecko (B2G), era quello di inserirsi tra i tre maggiori sistemi in commercio: iOS, Android e Windows Phone, sfruttandolo  standard open, come JavaScript e HTML5, offrendo una piena libertà senza vincoli di marchio e brand di fabbrica.

C’è da sottolineare che Firefox OS, è comunque utilizzato  nelle TV HD di Panasonic, e Mozilla dichiara che il sistema verrà integrato in altri dispositivi elettronici, ovviamente smartphone esclusi, puntando sull’interessante natura Open Source che possiede. Sarà così? Non ci resta che attendere.



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: