Anche quest’anno si celebra la Festa della Mamma, la ricorrenza civile più diffusa nel mondo per onorare la figura materna e più in generale la maternità.

La data della festività varia da Paese a Paese: in Italia, ad esempio, fino all’anno 2000 la Festa della Mamma era fissata per l’8 maggio, dopodiché si è deciso di far cadere la ricorrenza ogni seconda domenica dello stesso mese, proprio come accade in molti altri paesi del Mondo come Stati Uniti, Australia, Germania, Svizzera e Giappone. Questo 2017, quindi, la ricorrenza cade di domenica 14 maggio. Nella Repubblica di San Marino, invece, si festeggia il 15 marzo ed in alcuni paesi balcanici la data è fissata per l’8 marzo. In gran parte dei paesi arabi la festa viene celebrata durante l’equinozio di primavera.

Nel nostro Paese l’usanza di celebrare la Festa della Mamma così come la conosciamo è nata negli anni ’50: le sue origini vengono in parte da una spinta commerciale ispirata ai festeggiamenti che già da quarant’anni si svolgevano negli States ed in parte da una spinta religiosa, incline a voler celebrare la maternità come valore cristiano facendo riferimento a Maria, madre di Gesù.

Nell’epoca moderna la figura materna ha un ruolo più che fondamentale; le mamme di oggi sono riuscite ad emanciparsi e ad affermarsi nel mondo del lavoro, anche se non abbastanza: non di rado i datori di lavoro impallidiscono alla parola “maternità” e proseguono a discriminare le donne per ciò a cui dovrebbero essere grati, la capacità di procreare. Per non parlare del pensiero retrogrado che è ancora insito nella maggior parte dei nostri connazionali, ovvero il fatto che una donna per sentirsi completa debba necessariamente sposarsi e mettere su famiglia, inorridendo al fatto che alcune di esse stiano bene con sé stesse anche senza pargoli in giro per la casa. In poche parole, qualsiasi scelta faccia una donna, ci sarà sempre “qualcosa che non va bene”. Per questo è sempre consigliabile seguire il percorso che ci faccia sentire appagate ed in pace con noi stesse, senza dare troppo peso alle critiche altrui, specialmente per decisioni così importanti e personali.

In sintesi, le madri di oggi devono combattere con le unghie e con i denti per potersi affermare nel lavoro e allo stesso tempo dedicare tutto il loro amore alla famiglia, possiamo quindi definirle delle vere e proprie Wonder Woman! Ed è a queste supereroine che intendiamo dedicare i nostri più cari auguri!

Com’è ormai consuetudine, lo staff di KeyForWeb ha provveduto a scovare frasi, immagini e video ad hoc per porgere degli auguri originali alla propria mamma da condividere sui social come Facebook e WhatsApp, disponibili qui di seguito:

Frasi per Facebook e WhatsApp per la Festa della Mamma:

Di seguito una selezione di aforismi, dediche e frasi storiche adatte all’occasione:

  • Dio non poteva essere dappertutto, così ha creato le madri (Proverbio ebraico).
  • Una bambina a cui fu chiesto dove fosse casa sua rispose “Dove c’è la mamma” (Anonimo).
  • Ci sono mamme che riempiono di baci e altre di sgridate, ma l’amore non cambia e in realtà la maggior parte delle mamme fa entrambe le cose (Pearl S. Buck).
  • La mamma tiene il suo bambino per mano solo per un breve periodo, ma il suo cuore l’accompagna tutta la vita. (Anonimo).
  • “Non sono mai stato il cocco di mamma, sebbene fossi figlio unico” (Thomas Berger).
  • “Ogni donna diventa come sua madre. Questa è la sua tragedia. Nessun uomo diventa come sua madre. Questa è la sua tragedia” (Oscar Wilde, L’importanza di chiamarsi Ernesto, 1895) .
  • La madre custodisce le chiavi dell’anima e conia la moneta del carattere (Anonimo).
  • La mamma è quella persona che vedendo che i pezzi di torta sono quattro e le persone sono cinque, dice che i dolci non le sono mai piaciuti (Tenneva Jordan).
  • La mamma fa sempre tutto il possibile, ma spesso dimentica di stupirsi per quanto tutto questo significhi! (Anonimo).
  • Una buona madre vale più di mille maestre (George Herbert).
  • Gli uomini reggono il mondo. Le madri reggono l’eterno, che regge il mondo e gli uomini (Christian Bobin).
  • La madre è sublime perché è tutta istinto. L’istinto materno è divinamente animale. La madre non è donna, ma femmina (Victor Hugo).
  • Nell’occhio della madre il bambino esplora le profondità del cuore (Johann Heinrich Pestalozzi).

Immagini per Facebook e WhatsApp per la Festa della Mamma:

Ecco una selezione di immagini per i migliori auguri da inviare tramite social:

Immagini per Facebook e WhatsApp per la Festa della Mamma by KeyForWeb:

Di seguito ecco da una piccola collezione di immagini di auguri rieditate dallo staff di KeyForWeb:

Video per Facebook e WhatsApp per la Festa della Mamma:

Infine, ecco una selezione di teneri video adatti all’occasione:

Nel caso non abbiate trovato la giusta ispirazione con i nostri suggerimenti, abbiamo ancora diversi consigli per trovare la frase ideale per festeggiare come si deve la propria mamma direttamente a questo link!