Facebook in Cina

Facebook ha seriamente intenzione di far divenire la piattaforma l’assoluto punto di riferimento per tutti i tasks gestibili in automatico attraverso la rete. Secondo alcune voci, infatti, Mark Zuckerberg avrebbe messo in atto un progetto ancora in corso di sperimentazione che consenta, tramite una partnershi già stabilitasi con Fandango, di acquistare comodamente l’ingresso al cinema per i contenuti in proiezione direttamente dalle schermate dell’applicazione.

Lo scopo è plateale: condurre quanto più utenti possibili di fronte al grande schermo, dopo aver saggiato l’assoluto predominio e la convenienza dei servizi in streaming, che di certo hanno sottratto al cinema una vasta porzione d’utenza.

L’idea di fondo concepita da Facebook e dal suo creatore, perciò, si può ricondurre a quanto sopra in merito alla facilità di accesso alle sale dopo, magari, aver preso visione del trailer del titolo desiderato. La funzione sarò disponibile direttamente su smartphone senza passare, perciò, per lunghe procedure di accesso tramite PC.

Comprare un biglietto al cinema da Facebook App renderà tutto più facile. Lo stanno già sperimentando in alcune regioni americane dove, a seguito della semplice pressione di un pulsante virtuale di colore blu, s prenota l’acceso al film desiderato (sono i cosiddetti Buy Tickets). In men che non si dica si potranno scegliere: zone, sale ed orario di prenotazione in un unico semplificato passaggio.

Di certo non una novità assoluta, visto che la stessa Fandango si era resa protagonista in un’analoga occasione portata avanti con i creatori di Snapchat. Ad ogni modo, allo stato attuale, Facebook sta sperimentando sul campo l’interesse del pubblico verso la nuova funzione che, in caso di esito negativo, potrebbe risolversi anche in un nulla di fatto.