facebook

Facebook è sempre alla ricerca di nuove sfide e dopo l’acquisto di Quickfire Networks, è pronta ad investire su realtà virtuale, droni e data center.

Secondo un’intervista esclusiva realizzata da Reuters, il numero uno dei social network cerca esperti di realtà virtuale, droni e data center e per lo scopo è pronta ad assumere 1200 nuovi dipendenti. Gli esperti di realtà virtuale dovrebbero essere assegnati alla Oculus Rift, azienda acquisita sempre da Facebook mesi fa per circa 2 miliardi di dollari con l’obbiettivo di mettere in commercio, quanto prima, il casco virtuale nel mercato dell’intrattenimento digitale e nel gaming, ma anche in altri campi. Gli altri esperti assunti, invece, potrebbero essere inseriti nel Progetto Internet.org, che prevede di portare la rete digitale anche nei paesi più disagiati del mondo grazie ai droni e ai satelliti.

Dunque sembra destinata a crescere la società statunitense che al momento conta circa 8500 impiegati a tempo pieno che si occupano di circa 1.35 miliardi di utenti attivi; ben altri numeri ha Google con i suoi 35000 impiegati e Microsoft con circa 127000 che però prevede un taglio di circa 18 mila posti di lavoro.

Per chi si sentisse adeguato per un posto di lavoro presso Facebook può visitare la pagina di richieste di lavoro che conta circa 76 figure in tutto il mondo, dove però solo 3 figure per l’Italia.

CONDIVIDI