Lavorare per Facebook significa far parte di un’azienda in continua evoluzione, e la stessa evoluzione si riversa sul social network, recentemente ha lanciato il pulsante Hello per gli utenti inglesi, anche se a onor del vero ricorda un tantino la funzione Poke, che sostituisce l’invio del solito ” ciao” ad un amico. Tranquilli da noi funziona ancora il vecchio sistema, si inizia la conversazione secondo lo stato d’animo e chi c’è dall’altra parte.

Facebook non si ferma e temendo di perdere utenti giovannissimi ( chi ha osato dire che Facebook è un social per “vecchi”? ) inserisce una nuova funzione: ora sarà possibile avere sottotitolati i video nelle dirette di Facebook.

La recente funzione è oerativa da ieri 6 giugno 2017 ed è stata attivata da Facebook, per iOS, Android, certamente risolve molti problemi dal punto di vista linguistico, ma  è decisamente risolutivo per anche per chi ha problemi di udito.

Si deve considerare che nell’ultimo anno, il tempo medio per Facebook di video in diretta delle trasmissioni è cresciuto di oltre 4 volte.

Per chi volesse effettuare il montaggio di un video sottotitolato esiste un servizio di riconoscimento vocale del social network, in grado di riprodurre automaticamente i sottotitoli, che vedranno coloro che hanno le impostazioni sottotitoli attivati durante il Facebook Live.

Al momento non è dato sapere se la funzione arriverà anche in Italia né  tantomeno in quali lingue si potrà sottotitolare, ma è facile pensare che al momento l’italiano sia escluso dalla lista.

Ma se è vero che rendere “Facebook accessibile a tutti è una parte fondamentale della costruzione di comunità globale”, non tarderà ad arrivare anche da noi.

FONTEFonte
CONDIVIDI
Articolo precedenteAndroid O, rilascio su Google Pixel atteso per agosto
Prossimo articoloCome riconquistare la privacy su WhatsApp: nascondere orari di accesso e spunte blu su iOS e Android