Una Vita da Social, la famosa pagina Facebook della Polizia di Stato, ha segnalato l’ennesimo virus che sta circolando in questi giorni nei vari profili del social di Zuckerberg.

Il meccanismo è molto semplice: arriva un messaggio privato da un contatto amico infetto, con scritto “Hei che ci fai in questo video?”, accompagnato da un link video che mostra in anteprima la foto del proprio profilo. Cliccando sul link, si causa l’inoltro del medesimo messaggio a tutti i contatti Facebook, ovviamente a propria insaputa.

Inoltre, sempre cliccando sul video, si verrà reindirizzati su una falsa pagina Facebook, la quale invita ad installare “Ad Facebook Evita“, un’estensione che promette di bloccare la pubblicità presente sul social, ma che invece installerà un software dannoso sul computer i cui effetti cambiano a seconda dell’aggressività del malware.

A tal proposito la Polizia di Stato ha invitato tutti gli utenti a cestinare il messaggio senza neanche aprilo, oltre che avvisare il contatto infetto, in modo tale che quest’ultimo possa effettuare una scansione antivirus e liberarsi del fastidio. Come dice Una Vita da Social “utente avvisato, mezzo salvato”.