Facebook porterà le notizie a pagamento anche su iOS

Facebook porterà le notizie a pagamento anche su iOS

Da un po’ di tempo Facebook, offre sulla propria applicazione per dispositivi Android, la possibilità di leggere articoli derivanti da particolari fonti, soltanto pagando la cifra richiesta dall’editore. Questa pratica è riconosciuta come “Paywall” e consente appunto, a chi scrive le notizie, di ricavarne somme di denaro. Le politiche di acquisti in-app di Apple però bloccano questa esperienza su tutti i dispositivi iOS.

L’azienda di Cupertino infatti, richiede il 30% delle entrare derivanti da acquisti in-app. Tuttavia Facebook non guadagna nulla da questa iniziativa, ciò vuol dire che si sarebbe ritrovata a pagare il 30% di una somma di denaro non a lei destinata. A quanto pare però la situazione sembra parecchio migliorata. Pochi giorni fa, Campbell Brown di Facebook News, ha annunciato di aver trovato un accordo con Apple, senza però esplicitare alcun dettaglio.

In arrivo tra due settimane

Dal primo Marzo gli editori potranno quindi attivare il servizio in abbonamento anche nelle applicazioni di iPhone e iPad. Presumibilmente l’accordo è stato spinto dalla volontà delle due aziende di combattere le fake news. Gli utenti potranno infatti stare più tranquilli, conoscendo l’affidabilità di una determinata fonte a pagamento. Naturalmente questa è solo una supposizione e non rappresenta la realtà effettiva. In ogni caso, anche su iOS arriveranno presto le Paywall e chiunque potrà iniziare la propria esperienza editoriale che preferisce.