Facebook Messenger

Facebook Messenger introdurrà le pubblicità. Questa la notizia rilasciata dalla testata TechCrunch che riporta la volontà del fondatore della piattaforma, Mark Zuckerberg, di introdurre all’interno dell’applicazione un sistema di ads pubblicitari rivolto alle aziende. Pare, infatti, che Zuckerberg abbia provveduto ad inviare un documento con le nuove disposizioni ad alcuni inserzionisti di grosso calibro in cui annuncia il lancio degli spot entro il secondo trimestre di quest’anno. Vediamo le condizioni di utilizzo e le clausole cui la documentazione si attiene.

Facebook Messenger attiverà gli Ads, ma per chi?

Il documento attestante le nuove modifiche, operative già a metà anno, riporta la notizia circa l’avviamento di un sistema pubblicitario rivolto alle aziende che potranno, con finalità commerciali, pubblicizzarsi nei confronti di tutti quegli utenti con cui hanno avuto una conversazione. Nessun annuncio invadente di tipo random quindi, ma un nuovo sistema che incentiva le imprese con cui si viene a contatto. Nel testo del documento si raccomanda alle aziende di iniziare ad interagire con gli users in anticipo, così da essere pronti una volta avviato tutto il processo. Facebook ha inoltre provveduto a creare uno short-link attraverso cui accedere immediatamente in chat con un’azienda: fb.com/msg/.

Lo scopo di Messenger – secondo un portavoce della società – è quello di creare un ambiente coinvolgente basato sulla fiducia che gli 800 milioni di utenti hanno riposto su Facebook Messenger, senza però rendere inagibile l’interazione con la piattaforma a causa di messaggi pubblicitari invadenti.

Un’affermazione che, quasi sicuramente, mira a tranquillizzare tutti quegli utenti che sono portati a pensare ad un’introduzione massiva di un sistema pubblicitario invadente non rispondente quindi alle proprie necessità. Non resta che seguirne gli sviluppi. Nel frattempo vi invitiamo a dire la vostra ed a condividere la notizia sui vostri social network.

VIA