Il colosso Facebook volge il suo sguardo al mondo dell’editoria: secondo alcune indiscrezioni riportate dal sito Business Insider, sembra che il social di Zuckerberg stia lavorando ad una nuova funzione per mostrare una selezione di contenuti curata direttamente dagli editori all’interno del News Feed.

Questa specie di aggregatore di notizie e articoli dovrebbe chiamarsi “Collections” e avrà funzioni molto simili al servizio “Discover” di Snapchat.

Secondo Business Insider l’azienda di Menlo Park si sarebbe messa in contatto con editori e media nelle ultime settimane, ma al momento non ci sarebbero ulteriori dettagli in merito ad un’eventuale data di lancio della novità.

La funzione Collections, tramite la presenza di una vera e propria rassegna di notizie e contenuti di qualità proposti direttamente da editori nel News Feed, potrebbe essere un elemento utile per contrastare la proliferazione delle cosiddette “bufale” online, un fenomeno recentemente finito sotto i riflettori non solo su Facebook ma sull’intero universo Internet.

Tramite questa specie di aggregatore, dunque, sarà possibile avere un’informazione condivisa più chiara tramite Facebook e al contempo Zuckerberg lancerà un guanto di sfida al suo rivale Snpachat.

Le notizie selezionate verranno pubblicate all’interno del News Feed della piattaforma attraverso una probabile quota da pagare da parte degli editori che desidereranno mettere i propri contenuti in evidenza.