facebook

Facebook non è notoriamente famosa per la propria sensibilità ma da oggi sarà sicuramente da elogiare per l’introduzione di una funzionalità per la prevenzione dei suicidi.

Facebook ha da poco annunciato l’arrivo di una nuova funzionalità per la prevenzione dei suicidi realizzato in collaborazione con l’ente statunitense NSPL (National Suicide Prevention Lifeline), che consentirà agli utenti del più famoso social network al mondo di segnalare un post di un amico od un parente, particolarmente preoccupante, ed al quale, al successivo collegamento, verrà mostrata una speciale pagina nella quale sarà offerto aiuto, il tutto dopo un attenta verifica della segnalazione da parte dell’apposito personale.

facebook

Controlli costanti

La scelta di controllare costantemente le segnalazioni ricevute sarà sicuramente fondamentale per il servizio di Facebook, consentendo così di evitare false segnalazioni che ovviamente verranno effettuate da chi vorrà abusare del sistema. Facebook ha già confermato che personale esperto, controllare 24 ore al giorni, sette giorni su sette, ogni singola segnalazione.

“Oltre ad incoraggiare le persone in difficoltà a contattare un esperto del National Suicide Prevention Lifeline, abbiamo dato loro la possibilità di scegliere se contattare un amico che potrà aiutarlo o ricevere consigli e suggerimenti per superare un particolare momento di crisi Tutte queste risorse sono state realizzate in collaborazione con partner medici ed accademici” – Facebook

Il servizio sarà attivo fra alcuni mesi anche se inizialmente nei soli Stati Uniti, mentre in un secondo momento Facebook potrebbe decidere di estendere questa funzionalità davvero degna di nota e che potrebbe salvare delle vite, anche nel resto del mondo. Non ci resta che attendere e complimentarci per l’iniziativa.

Via